Per offrirti il miglior servizio possibile Oliving utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies AUTORIZZO
Come comprare olio

Comprare olio, una scelta che dice molto di noi

Sembra incredibile ma è così: anche un bene così comune come l’olio può rivelare molto di noi, di come siamo fatti, di cosa cerchiamo, del nostro stile!
Non è tanto l’olio in se stesso a parlare di noi ma il modo con cui lo scegliamo e lo compriamo.
Quando siamo davanti ad uno scaffale di oli, in un supermercato ad esempio, quali sono le motivazioni che ci portano ad acquistare un olio di semi, un olio di oliva o un olio extra vergine?
Talvolta sono solo la fretta, l’abitudine o il prezzo.
Ma siamo sicuri che in questo modo stiamo acquistando l’olio migliore per il palato e per la salute della nostra famiglia?

Perché comprare l’olio extra vergine migliore?

L’olio inteso come condimento è un alimento pressoché sempre presente nelle cucine e tavole degli Italiani. Dedicarci un pò di attenzione al momento della scelta quindi non potrà che giovare il nostro palato e la nostra salute.
Non vi annoieremo con la descrizione delle diverse tipologie di olio esistenti ma vogliamo puntare la vostra attenzione su tre semplici aspetti.
  • Esiste solo un olio che sia ottenuto direttamente da un frutto e senza manipolazioni di tipo chimico: l’olio extra vergine di oliva.
  • Esiste solo un olio che contiene principi attivi di fondamentale importanza per la nostra salute: l’olio extra vergine di oliva.
  • Esiste solo un olio che contiene profumi e aromi completamente naturali: l’olio extra vergine di oliva.
Forse di queste cose ne eravate già a conoscenza, però è probabile che ancora non vi spieghiate come mai davanti ad uno scaffale di olio extra vergine troviate prezzi che possono variare dai 2-3€ sino anche ai 20-30€ per una bottiglia di olio.
Semplice, la legislazione europea in materia di olio extra vergine è da un lato poco chiara e dall’altro piuttosto obsoleta, risalente a più di 50 anni fa, quando la cultura e conoscenza sull’olio erano decisamente più scarse.

Una legislazione poco chiara permette il proliferare di una serie di mal costumi e comportamenti che sfociano spesso in vere e proprie frodi alimentari che portano sul mercato oli extra vergine che di vergine a volte non hanno nemmeno il nome...!
Quando poi l’olio è “legalmente parlando” extra vergine, rimane pur sempre necessaria una differenziazione in termini di qualità per cui possiamo trovare oli extra vergine di bassa, media o alta qualità.

Ma a voi, comprare olio extravergine di alta qualità, dovrebbe interessare?

Noi crediamo di si, per due semplici motivi:
  1. Un olio extra vergine che non sia tale o di scarsa qualità di sicuro non saprà darvi lo stesso piacere e le stesse sensazioni al palato di un olio extra vergine di alta qualità
  2. Un olio extra vergine che non sia tale o di scarsa qualità non vi apporterà alcun beneficio alla vostra salute.
Vorremmo terminare quindi lasciandovi una domanda: considerando l'olio come un alimento che consumiamo praticamente tutti i giorni, non sarebbe bello cominciare a dargli un pò più di considerazione e vederlo nel suo aspetto di medicina naturale oltre chè di piacere per i nostri sensi?
Se vi porrete questa domanda forse comincerete anche a modificare il vostro stile nella scelta dell’olio e forse comincerete a capire perchè anche voi vi meritare l’olio extra vergine migliore!

Se vuoi comprare olio extravergine di alta qualità, visita adesso la nostra oleoteca

VISITA L'OLEOTECA